Sabato 20 Ottobre 2018

Suddivisione dei canarini di colore

Melaninici

Tipi classici

Ossidati    Ridotti
Nero    Agata
Bruno    Isabella

 

Nuovi tipi in ordine di apparizionea

Agata 1° fattore di riduzione   Topazio 6° fattore di riduzione 
Pastello 2° fattore di riduzione   Eumo 7° fattore di riduzione
Opale 3° fattore di riduzione   Onice 8° fattore di riduzione
Phaeo 4° fattore di riduzione   Cobalto 9° fattore additivo
Satinè 5° fattore di riduzione    

 

 

Vengono chiamati melaninici i canarini che hanno conservato del tutto i colori scuri distinguendosi in :

  • Melanine ossidate

1) Nero (eumelanina nera e feomelanina ex nero bruno)

2) Bruno (eumelanina bruna e feomelanina)

  • Melanine ridotte

1) Agata (con eumelanina ridotta e quasi scomparsa della feomelanina)

2) Isabella (eumelanina e feomelanina fortemente ridotta)

  • Lipocromici

1) Giallo

2) Giallo avorio

3) Rosso

4) Rosso avorio

5) Bianco recessivo

6) Bianco dominante (si distingue dal recessivo per una leggera soffusione presente sul bordo delle remiganti).

I suddetti canarini quando sono interessati dalle mutazioni Phaeo o Satinè presentano.gli occhi rossi e vengono denominati nel seguente modo:

1) Lutino (giallo a occhi rossi)

2) Lutino avorio (giallo avorio occhi rossi)

3) Rubino (rosso a occhi rossi)

4) Rubino avorio (rosso avorio occhi rossi)

5) Albino dominante (bianco dominante occhi rossi)

6) Albino recessivo (bianco recessivo occhi rossi)

Vengono chiamati lipocromici i canarini che hanno subito una inibizione totale delle melanine (colori scuri) dando origine a piumaggi chiari.

Melaninici e Lipocromici si suddividono nelle categorie:

Intenso - brinato - mosaico

 Intenso
Maschio Agata Giallo intenso
Negli intensi il lipocromo (colore) si estende fino all'apice della piuma in.forma concentrata dovuto alla struttura intensiva della piuma stessa.
Maschio Agata Giallo intenso
Foto all. Orni del Pozzo 
Brinato
Maschio Agata Rosso Brinato
Nei brinati il lipocromo non si estende fino all'apice della piuma (parte terminale della piuma) lasciando trapelare una bordatura priva di lipocromo.I brinati a differenza degli intensi, posseggono penne e piume più morbide e ampie che creano un'effetto brinatura distribuito uniformemente come piccole scaglie su tutto il mantello.
Maschio Agata Rosso Brinato
Foto all. Orni del Pozzo 
 

Mosaico

Questo canarino, è interessato dal dimorfismo sessuale ( differenzazione tra il maschio e la femmina).In questo canarino, la struttura del piumaggio è simile al brinato mentre il lipocromo appare sotto un'altra forma denominata zona di elezione.Ciò significa che il lipocromo ( privo da brinatura), interessa solo alcune parti del mantello.Il maschio possiede una maschera facciale tipo cardellino mentre la femmina un piccolo accenno nella zona ciliare.Un triangolo rovesciato sul petto per il maschio mentre un piccolo accenno detto carena per la femmina.Per entrambi spalline e codione di colore rosso sempre rigorosamente privo da brinatura.

 Rosso Mosaico Maschio
Foto tratta dal web 
 Rosso Mosaico Femmina
Foto all. Silvano Boggio

 

 

 

 

 

 

 

 

Classificazione della varietà

Lipocromo normale : Giallo- Rossi

Lipocromo diluito :Giallo avorio- Rosso avorio

Lipocromo parzialmente inibito :.Bianco dominante

Lipocromo totalmente inibito :Bianco recessivo

Come vengono giudicati i canarini

I canarini melaninici vengono giudicati per :

1) Tipo

2) Varietà

3) Categoria

Il termine Tipo si riferisce alle melanine che costituiscono quattro elementi caratteristici che sono:

1) Striature

2) Vergature

3) Marcature

4) Mustacchi

Le Striature sono costituite prevalentemente da eumelanina nera o bruna in base al "tipo"di apparteneza che interessano la testa, il dorso, il petto e fianchi.

Nei tipi Nero e Bruno la distribuzione delle eumelanine conferisce un disegno lungo e largo, mentre nei tipi ridotti Agata e Isabella il disegno sarà sottile e spezzato.

Tipo Nero e Bruno disegno continuo 
Foto tratta dal web
 Tipo Agata e Isabella disegno spezzato
Foto tratta dal web
 
  • La dimensione delle striature varia in ragione della categorie Intenso Brinato Mosaico cioè in base alla struttura del piumaggio.
  •  Le Vergature sono presenti solo sulle copritrici medie (secondarie) e sono di colore nero o bruno. Sono come delle grosse virgole con la punta rivolto verso il dorso.
  • Le Marcature interessano le remiganti le grandi copritrici e timoniere e si presentano molto ricche di eumelanina.
  • I Mustacchi sono più evidenti nei maschi sono striature tipici dei Serinus e si trovano ai lati delle mandibole.
  • Il termine Varietà si riferisce al lipocromo (colore del mantello) che può essere:Giallo,Giallo avorio, Rosso, Rosso avorio o Bianco (assenza di colore).
  • Il termine Categoria fa riferimento alla distribuzione del lipocromo in base alla truttura delle penne e piume e si distinguono in Intenso, Brinato, Mosaico.

I canarini lipocromici vengono giudicati per:

1) Varietà

2) Categoria

Queste due voci sono presenti anche nei melaninici mentre la voce Tipo è assente perchè le eumelanine hanno subito la totale inibizione (colori scuri) evidenziando al loro mantello solo i lipocromi (colori).

Termini chiave della genetica

1) Cellula : componente base di tutti gli esseri viventi; all'interno si trova il nucleo che ospita.i cromosomi che a loro volta contengono le cellule che forniscono informazioni.all'organismo per il suo sviluppo e funzionamento.

2) Genotipo: insieme dei fattori ereditari di un individuo visibili o no.

3) Gene : è una parte di cromosoma che contiene le informazioni per la fabbricazione di una o più proteine che danno origine ad una parte dell'essere vivente.

4) Locus : parte di cromosoma dov'è localizzato un gene.

5) Allele : sono versioni uguali o diversi dello stesso gene che occupano un identico locus su ciascuno dei due componenti della coppia di cromosomi e che determinano una variante espressiva di un carattere ereditario.

6) Spermatozoo: cellule sessuali maschili.

7) Ovulo: cellula sessuale femminile.

8) Omozigote: è omozigote un individuo che possiede due alleli uguali dello stesso gene

(in canaricoltura puro non portatore di altre mutazioni).

9) Eterozigote: è eterozigote un individuo che possiede due alleli diversi dello stesso gene

(in canaricoltura portatore di altra mutazione).

10) Crossing-over: scambio di materiale genetico tra cromosomi omologhi durante la prima fase di divisione cellulare delle cellule germinali (meiosi), con conseguente nuova combinazione di geni.

11) Fenotipo: insieme dei caratteri espressivi derivanti dalla determinazione genetica (in canaricoltura caratteri tipici del soggetto visibili).

12) Mutazione: mutazione ereditaria del genotipo che si manifesta sul mantello dell'uccello..affetto con variazioni di colori.

13) Ancestrale: si dice ancestrale quando un uccello manifesta colori del mantello identici alla.forma selvatica.

14) Sesso legato: carattere legato alla coppia di cromosomi sessuali XX nel maschio XY nella..femmina. L'eredità sesso legato riguarda geni che risiedono.esclusivamente sul cromosoma sessuale X . Tutte le mutazioni a carattere.sesso legato lo possono portare solo.i maschi.

15) Autosomico: carattere legato ai cromosomi non sessuali.

16) Autosomico Recessivo: si dice autosomico recessivo quella mutazione che per.manifestarsi fenotipicamente su un uccello, si deve ricombinare.con il gene.del.compagno della stessa mutazione altrimenti non visibile fenotipicamente.

17) Autosomico Dominante: si dice autosomico dominante quella mutazione che per manifestarsi fenotipcamente su un uccello, è sufficiente che sia presente su un solo gene.

18) Melanina: sono granuli di pigmento responsabili della colorazione del piumaggio di colore scuro. Si distinguono due tipi di melanina.

19) Eumelanina: melanina a base nera.

20) Feomelanina: melanina a base rossa.

21) Lipocromo: colore del piumaggio degli uccelli.

22) Cellule Somatiche: servono per l'accrescimento del corpo.

23) Cellule Germinali: spermatozoi e uova, servono per il processo riproduttivo è si trovano nelle gonadi (testicoli per i maschi ovaie per le femmine).

Accoppiamenti e risultanze delle varie mutazioni

Mutazione Sesso Legato:

Maschio mutato x femmina mutata = 100 % maschi mutati e 100% femmine mutate

Maschio portatore x femmina mutata = 50% maschi portatori e 50% maschi mutati - 50% femmine ancestrali e 50% femmine mutate

Maschio mutato x femmina ancestrale = 100% maschi portatori e 100% femmine mutate

Maschio ancestrale x femmina mutata = 100% maschi portatori e 100% femmine ancestrali

Maschio portatore x femmina ancestrale = 50% maschi ancestrali e 50% maschi portatori - 50% femmine ancestrali e 50% femmine mutate

Mutazione Autosomica Dominante:

Mutato eterozigote x ancestrale = 50% figli(e) ancestrali e 50% figli(e) mutati eterozigoti

Mutato eterozigote x mutato eterozigote = 25%figli(e) ancestrali e 50%figli(e) mutati eterozigoti e 25% figli mutati omozigoti

Mutato eterozigote x mutato omozigote = 50% figli(e) eterozigoti e 50% figli mutati omozigoti

Mutato omozigote x ancestrale = 100% figli(e) mutati eterozigoti

Mutato omozigote x mutato omozigote = 100% figli(e) mutati omozigote

Mutazione Autosomica Recessiva:

Mutato x mutato = 100% figli(e) mutati

Portatore x mutato = 50% figli(e) portatori e 50% figli(e) mutati.

Portatore x portatore = 50% figli(e) portatori e 25% figli(e) mutati, 25% ancestrali.

Mutato x ancestrale = 100% figli(e) portatori.

Portatore x ancestrale = 50% figli(e) ancestrali e 50% figli(e) portatori.

Figura standard canarino di colore 
Foto tratta dal web
Topografia e Nomenclatura
del corpo del canarino
Foto tratta dal web
 

 Queste foto sotto indicano le caratteristiche che devono assumere le varie mutazioni. Foto prelevate da un sito estero.