Sabato 20 Ottobre 2018

DESCRIZIONE:La caseina è una proteina del latte ottenuta per coagulazione . Essendo il latte un prodotto naturale e variandone la composizione a seconda della razza dell'animale munto o della sua alimentazione, ne viene che il prodotto è soggetto a variazioni nella percentuale di composizione dei vari aminoacidi. Si ottiene, per mezzo di opportuni trattamenti.

CURIOSITA': La caseina viene prodotta solo quando il latte viene lavorato per la produzione di burro. La proprietà principale è di essere un eccellente collante ecologico, si utilizza anche come catalizzatore (termine improprio) nella produzione di gomma. Tiene in sospensione la gomma in soluzione.


PROPRIETA': La mancanza di una struttura terziaria della proteina è la responsabile per la sua stabilità termica: non può essere denaturata al di sotto del punto d'ebollizione poiché non c'è una struttura da denaturare. Sempre a causa di ciò molti dei residui idrofobici sono esposti all'esterno della proteina e quindi in grado di associarsi ad altri residui di altre caseine, costituendo dei complessi colloidali piuttosto grandi ed insolubili in acqua. Questi complessi possono però precipitare in ambiente acido (il loro punto isoelettrico è a pH 4,6) e in seguito all'addizione di caglio.


SUPPLEMENTO PROTEICO: La caseina viene largamente utilizzata in ambito di integrazione proteica per consentire un aumento della massa muscolare da parte degli atleti. Come le proteine del siero di latte (whey), la caseina è ottenuta dal latte vaccino. A differenza delle whey, i cui amminoacidi nel flusso sanguigno vengono immessi molto rapidamente, la caseina causa l'effetto opposto. Fondamentalmente la caseina è per definizione la proteina ad assorbimento lento sul mercato. Una proprietà interessante legata alle sue capacità di formare un gel o coagulo nello stomaco, che lo rende molto efficiente in termini di apporto di sostanze nutritive. Il coagulo è in grado di fornire un rilascio lento e sostenuto di amminoacidi nel flusso sanguigno, che può durare per diverse ore. Questa caratteristica è ritenuta molto importante per mantenere uno stato anabolico e anti-catabolico sul tessuto muscolare per tempi relativamente lunghi, laddove le proteine del siero favoriscono una maggiore sintesi proteica, ma non sono in grado di limitare il catabolismo proteico.


- USO ORNITOLOGICO -

SOMMINISTRAZIONI: Somministrare in quantità non elevate, in quanto è un alimento molto proteico.